Solevol
Sede: Lecco, Corso Carlo Alberto 37/A
Orari: Lunedì, Mercoledì, Giovedì: 9.00/12.30 - 14.00/17.30; Martedì: 14.00/17.30; Venerdì: 9.00/12.30
tel. 0341.350680 - fax 0341.352988 - solevol@solevol.com
C.F 92031060137 - P. IVA 03799910165
Home » Territorio » Rete Legalità e Giustizia Riparativa

Rete Legalità e Giustizia Riparativa


La rete che dal 2012 lavora al tema legalità e giustizia riparativa ha da sempre lavorato su un duplice piano: quello culturale e quello di messa insieme e realizzazione comune di eventi e iniziative di sensibilizzazione.
Assumendo la giustizia come valore sovraordinato di una società democratica e la legalità come forte richiamo al rispetto delle leggi e delle regole democraticamente stabilite, il gruppo si interroga anche su quali scenari di giustizia sono oggi in campo e la loro efficacia.
A fronte di una società complessa e generatrice di conflitti, dove la criminalità è solo in parte socialmente nota e molta parte rimane numero oscuro, così come non tutti i conflitti sfociano in reati pur contenendone le potenzialità, al gruppo interessa in modo particolare raccogliere la sfida dello scenario della giustizia riparativa e di quello ancora più avanzato della comunità riparativa.
Questo è l’orizzonte culturale in cui si è fin ora mossa e intende continuare a muoversi questa rete con l’intento di avvicinare e sensibilizzare anche la cittadinanza a questi temi.
 
Per dare concretezza e attuazione alle riflessioni teoriche sulla giustizia riparativa sono state individuate alcune piste di lavoro a diversi livelli (servizi, istituzioni, scuole, associazioni) volte a costruire le premesse e le condizioni per avviare e implementare approcci e pratiche riparative territoriali, in un’ottica di comunità riparativa.
In questa direzione si prospetta di sviluppare progettualità con:
  • le scuole per costruire e realizzare insieme agli insegnanti ed agli studenti percorsi/laboratori e piccole esperienze pilota di dialoghi riparativi;
  • i servizi e le istituzioni in ambito penale per avviare anche con loro possibili collaborazioni in tema di giustizia riparativa.
I partecipanti alla Rete legalità e giustizia riparatriva


Stampa